Pasquale Scarnera. Un’ipotesi per il complesso rupestre di “Capotenda”, Gravina di Puglia.

Ad ovest del Complesso Rupestre del “Padre Eterno”, affacciato ad est, si trova il Complesso Rupestre di “Capotenda”.
A differenza del precedente, questo complesso non è mai stato oggetto di scavi sistematici, nonostante la presenza, in superficie, di numerosi elementi architettonici che depongono a favore di un uso intensivo dell’area, nell’antichità: sono infatti evidenti numerose fondazioni di case o di edifici di altra natura, che fiancheggiano la strada che conduce al torrente.

Leggi tutto nell’allegato: UNA IPOTESI PER IL COMPLESSO RUPESTRE DI “CAPOTENDA”, GRAVINA IN PUGLIA

Autore: Pasquale Scarnera – linosca@questacitta.it – Psicologo Clinico, Cooperative Sociali “Questa Città” e “Campo dei Miracoli” di Gravina in Puglia (BA).