Archivi categoria: Studi e Ricerche

Giuseppe GRECO. Da Nerulum a Lagonegro. Storia di un “fossile longobardo mimetizzato”.

La localizzazione dell’oppidum di Nerulum a Lagonegro , fa nascere nuovi interrogativi circa il successivo cambio di nome, avvenuto certamente tra il VI secolo (ultima attestazione di Nerulum)3 e il X secolo (prima attestazione di Lagonegro – Λακκουνίγρου).

Leggi tutto nell’allegatoDa Nerulum a Lagonegro storia di un fossile longobardo mimetizzato.

Autore: Giuseppe Greco – greco_giu@me.com

Santi Maria Randazzo. Il più antico tempio di Cerere nel territorio della Repubblica Romana e la delegazione del Senato romano inviata a Etna-Inessa per invocare il perdono e porre fine alla guerra civile dopo l’uccisione di Tiberio Gracco.

Nella cultura e nei riti religiosi nell’antica Roma rivestivano un posto preminente nella interpretazione della volontà degli Dei, i Sacerdoti Sibillini cui era affidato il compito di scrutare nel futuro e nelle volontà attribuite agli Dei del Pantheon Romano nel determinare il corso degli avvenimenti, consultando i Libri Sibillini, da loro custoditi, ed osservando gli eventi che la natura proponeva agli occhi dei Sacerdoti….

Leggi tutto nell’allegato: L’esoterismo dei Libri Sibillini

Autore: Santi Maria Randazzo – santimariarandazzo@live.it

Chiara Vantaggio, Valentina Monurrocco. LA DEA SENZA FORMA.

Il sito di Kashmir Smast, è uno dei siti archeologici più importanti dell’area del Gandhara, situato a circa 50 km a nord-est di Mardan. Un ricco territorio montuoso contraddistinto da un insieme di grotte naturali, dove in passato, al di sotto di quest’ultime, sgorgavano ruscelli stagionali che si riempivano durante la stagione delle piogge….

Leggi tutto nell’allegato: La Dea Senza Forma

Autrici: Chiara Vantaggio – chiaravant85@hotmail.it e Valentina Monurrocco