Giuseppe PIPINO, Aurifodine e sfruttamento dei terrazzi auriferi.

In epoca romana, e per buona parte del Medio Evo, con il termine aurifodinae venivano indicate le miniere d’oro, sia quelle in giacitura primaria, cioè filoni di quarzo aurifero incassati nelle rocce, che quelle in giacitura secondaria, cioè sedimenti alluvionali auriferi.


Vedi lo studio completo nell’allegato.

Autore: Giuseppe Pipino

Email: info@oromuseo.com

Allegato: AURIFODINE E SFRUTTAMENTO.pdf