Giuseppe Costantino BUDETTA. Su alcune convergenze e divergenze evolutive nei delfini.

PREMESSA


Nei delfini la presenza di reti mirabili encefaliche sembra andare oltre i condizionamenti genetici, le barriere tra specie e specie, la convergenza evolutiva e sembra dipendere da particolari fattori emodinamici. L’apparato circolatorio segue la necessità di comprimere in un volume limitato una superficie immensa andando incontro alle esigenze nutritive e di ossigeno delle cellule di un organismo vivente.


L’intero studio si trova nell’allegato.

Autore: Giuseppe Costantino Budetta

Email: giuseppe.budetta@alice.it

Allegato: DELFINI.pdf