Angela CATALINI: Io, l’immortale (romanzo).

E’ il primo romanzo di Angela Catalini e promette di sorprendere il lettore fin dalle prime pagine. Ambientato in un prossimo futuro catastrofico, ripercorre a tappe la vita di Uberth l’immortale, un essere umano che in un lontano passato ha acquisito la capacità di non essere assoggettabile alla morte. In poche parole di vivere per sempre.
La scrittrice lo scorso anno ha vinto il Premio Letterario Nazionale Ennepilibri e ha pubblicato una raccolta di racconti sul mare. Da allora ha continuato ininterrottamente a scrivere vincendo altri premi letterari sia per la narrativa che per la poesia. “Io l’immortale” appartiene di diritto alla narrativa fantastica, un genere  forse sottovalutato che introduce elementi irreali o soprannaturali nella narrazione e che permette al lettore di sognare a tutto tondo.
L’uscita del libro, curiosamente, è coincisa con la presentazione del film “The Fountain”, un colossal americano con Hugh Jackman e Rachel Weisz che sarà presto sugli schermi cinematografici. Il film narra la storia di due immortali, un uomo e una donna e della ricerca millenaria dell’immortalità. La trama per certi versi è simile perché anche Uberth durante le sue peregrinazioni incontra una donna che, come lui, condivide il segreto dell’immortalità. Ma le similitudini finiscono qui se si esclude l’eterna ricerca del mistero della vita e della morte.
Il personaggio del libro si racconta e ci racconta la sua storia attraverso continui flashback nel passato che lo vedono alle prese con personaggi storici e mitologici, costretto ad affrontare battaglie cruente, tradimenti, imprigionato in amori impossibili, dilaniato dai troppi addii, sostanzialmente solo. Eternamente solo.
Il romanzo è diviso in due parti perché spesso nella vita di un uomo accade qualcosa destinato a cambiare per sempre la sua esistenza. Esiste un prima e un dopo e nel caso specifico del libro, questo evento imprevisto ha l’aspetto di una giovane donna molto bella quanto misteriosa destinata a imprimere una svolta definitiva nella vita di Uberth. 


Il romanzo prosegue con il racconto di un viaggio tanto pericoloso quanto necessario che conduce i protagonisti oltre il mare e gli oceani per affrontare qualcosa a cui forse non erano ancora preparati.
Lo stile semplice e scorrevole che spesso si sofferma ad analizzare i sentimenti e l’intimo più segreto dei protagonisti, rende la lettura piacevole ed entusiasmante fino all’epilogo che condurrà il lettore alla scoperta di uno dei segreti più ambiti dell’uomo: il segreto dell’immortalità. Un libro capace di risvegliare i sentimenti, di appagare la voglia di avventura che c’è in noi, un libro che stimola domande e interrogativi spesso senza risposta.


La casa editrice che ha pubblicato il romanzo è la Ennepilibri e si trova a Imperia. Fondata nel 1997 ha al suo attivo oltre 200 libri e numerose collane tematiche.


L’editore, Rinangelo Paglieri è un’artigiano che rilega personalmente i volumi.


I libri possono essere prenotati in libreria o acquistati direttamente presso la casa editrice telefonando al numero 0183 660044, fax 0183 661126 oppure collegandosi al sito www.ennepilibri.it  


Info:
ISBN: 88-7908-103-9
pagine: 80 – Anno: 2006 – Prezzo: Euro 12,80


BIOGRAFIA AUTRICE


Angela Catalini è nata a Roma e vive a Ladispoli dal 1974. Da qualche anno si dedica interamente alla scrittura e ha vinto numerosi premi letterari per la narrativa e la poesia.
- Primo premio al Concorso Nazionale di Poesia Annalisa Cozzolino  2004,
- Primo posto (ex-aequo) al Concorso  Nazionale “Il corto letterario e l’illustrazione – Il Cavedio”  2004,
- Primo posto (ex aequo) al Concorso Ennepilibri 2005 che le ha fruttato la sua prima pubblicazione, una raccolta di racconti dal titolo “Fantasmi di mare”
- Primo premio al Co