Paolo CAMPIDORI, La Chiesa di San Niccolò a Casale.

La piccola chiesa romanica (di S. Niccolò a Casale), costruita su un castelletto del Conte Guido di Battifolle, risale almeno ai primi anni del Mille. Costruita con grossi blocchi di arenaria (pietra del luogo ndR) ben squadrati e allineati, ha l’abside munita di un semplice collare sgusciato (Il Mugello – Massimo Certini – Pietro Salvadori – Edizioni Parigi e oltre, 1999).
 “La presenza dei Guidi a Stia è per la prima volta menzionata in un atto di donazione rogato nell’aprile del 1054 nella camera del pievano di Santa Maria situata in Stia nel Casentino. Dal documento appare infatti che il donatore fu un Conte Guido figlio del fu Conte Alberto di legge e origine Ripuaria” (Emanuele Repetti “Stia” in Dizionario Geografico, fisico, storico della Toscana).


L’intera presentazione si trova nell’allegato (vedi).

Autore: Paolo Campidori

Email: paolo.campidori@tin.it

Allegato: LA CHIESA DI SAN NICCOLO.pdf