Luana MONTE. Una singolare immagine “natalizia” oltre 2000 anni prima di Cristo.

In questi giorni che precedono il Natale, siamo soliti vestire a festa le nostre case con luci, festoni, candele, fiori, rami, ornamenti; addobbare l’albero, preparare il presepe.
Il nome presepe o presepio, dal latino “praesaepe – is” significa mangiatoia, stalla, e ci riporta alla mente le parole dell’evangelista Luca, quando ci racconta di come l’angelo annunci ai pastori la nascita del Bambino Gesù a Betlemme,:”oggi vi è nato nella città di Davide il Salvatore, che è Cristo Signore. Questo vi servirà di segno: voi troverete un Bambino avvolto in fasce adagiato in una mangiatoia … Allora se ne vennero in fretta e trovarono Maria con Giuseppe e il Bambino adagiato nella mangiatoia” (Lc., 2, 11-16).


Lo studio completo si trova nell’allegato.

Autore: Luana Monte

Allegato: Una singolare immagine A.pdf