Eva PIANFETTI, Oltramarino e citramarino.

Oltre i mari


Il blu oltremarino e quello citramarino furono, in passato, gli azzurri più belli e pregiati di cui i pittori potevano servirsi.


L’oltremare naturale derivava dalla macinazione e successiva purificazione del lapislazzuli, una pietra semipreziosa principalmente estratta, in epoca medievale, dalle miniere dell’Afghanistan. In tempi più recenti, sono stati scoperti depositi di questo minerale in Siberia, Tibet, Persia, Cina e Argentina.


Lo studio completo si trova nell’allegato.

Autore: Eva Pianfetti

Allegato: OLTRAMARINO E CITRAMARINO.pdf