pruneri

Stefano PRUNERI, Il territorio di Cairate. Cartografia archeologica informatizzata.

Il presente studio di cartografia archeologica informatizzata ha come oggetto la fascia di territorio posta a cavallo del corso del fiume Olona e compresa tra il limite settentrionale del comune di Castelseprio a N ed i territori dei comuni di Fagnano Olona e Cassano Magnago a S.
Per quanto riguarda la metodologia della ricerca, essa è stata caratterizzata essenzialmente da una prima fase di raccolta dei dati a cui ha fatto seguito una seconda fase di georeferenziazione e vettorializzazione a livello cartografico degli elementi individuati;
la fase preventiva di ricerca si è basata essenzialmente su analisi di tipo bibliografico ed archivistico, al fine di acquisire dati editi ed inediti dall’esame delle diverse fonti disponibili (archeologiche, storico-cartografiche, toponomastiche) utilizzando
anche il materiale documentario conservato nell’Archivio Topografico della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia.
La seconda fase ha previsto il posizionamento degli elementi geografici così individuati nel settore territoriale in oggetto, georeferenziati in coordinate WGS84 su base cartografica informatizzata (CTR raster e vettoriale aerofotogrammetrico comunale)…

Leggi tutto nell’allegato: Stefano Pruneri Il territorio di_Cairate Cartografia archeologica informatizzata

in “Un monastero nei secoli Santa Maria Assunta di Cairate Scavi e ricerche“, a cura di Valeria Mariotti, SAP Società Archeologica Srl, 2014

Autore: Stefano Pruneri