Un sarcofago conservato la Louvre, raffigurante il momento della pesatura del cuore.

Raffaella DI VINCENZO, Il peso dell’anima. Racconto di una cerimonia dell’Antico Egitto.

Nel 1901 lo scienziato americano Duncan Mc Dougal, convinto che l’anima umana fosse materiale, decise di pesare i corpi di alcune persone, ormai prossime alla morte, con una particolare bilancia a once da lui stesso costruita. I risultati di questo esperimento furono pubblicati nel Journal of American Society for Psychical Research e vennero, com’è ovvio, ampiamente contestati da tutta la comunità scientifica del tempo.

Leggi tutto nell’allegato:  Il peso dell’anima

Autore: Raffaella Di Vincenzo - raffaelladivincenzo@yahoo.it