grotta

Pasquale SCARNERA. Analisi dei complessi rupestri tramite identificazione dei sentieri mistici: il caso del complesso rupestre della “Madonna della Stella” di Gravina di Puglia.

Benché non sia corretto attribuire ad ogni habitat rupestre una identica datazione e cultura, le evidenze riportano, sistematicamente, simbolizzazioni rituali o mistiche, benché afferenti a differenti credenze, delle grotte per tutte le aree del pianeta, nonché significativa continuità di simbolizzazione nel corso delle varie epoche storiche delle stesse strutture. Poiché le grotte sono spesso inserite all’interno di sistemi, a loro volta costituiti da altre grotte e/o sentieri inseriti all’interno di paesaggi, l’inquadramento delle singole grotte all’interno di tali sistemi può aiutare a comprenderne meglio la funzione ed il significato, per le popolazioni che le hanno utilizzate.

Leggi tutto nell’allegato: ANALISI DEI COMPLESSI RUPESTRI TRAMITE IDENTIFICAZIONE DEI SENTIERI MISTICI