tholos

Lorenzo MORONE. Tra Saepinum a Telesia. Nel triangolo dei misteri c’è …

Il territorio è rappresentato dal suo paesaggio, ha una sua identità che si manifesta attraverso dei segni che sono il risultato delle interrelazioni tra la sua natura fisica e la sua storia umana. Individuarli, decifrarli e raccontarli significa scoprire la storia. La nostra storia. Proprio come quella che arriva dai messaggi misteriosi provenienti da Pietraroia a Cerreto, da Caia Borsa ai Mastramici. Quella narrata da blocchi monolitici a forma di piramide, da colline di pietra dalla cima fortificata e protette da muri a secco, dalle strane forme fitomorfe disegnate sul territorio.
In tutti questi luoghi il mistero non è dato dalle particolari forme, che spesso anche la natura si diverte a tracciare, ma dall’intervento umano che ad esse è associato e che è facilmente individuabile. Luoghi che stupiscono, affascinano, intrigano ed elevano spiritualmente.

Leggi tutto nell’allegato: Da Saepinum a Telesia

Autore: Lorenzo Morone – morone.morone@libero.it